Menu

Il ritorno di Doom un’avventura avvincente

Doom ritorna alla grande dopo il successo nel lontano 1993: elevò alla massima potenza il genere sparatutto in prima persona creando ben più di un gioco, un mito.

Gli sviluppatori originali di Id Software hanno creato un gioco adrenalinico, veloce e brutale dove le cose da sapere non sono molte. Ecco come si sviluppa il gioco Doom.

Il giocatore si troverà nel Doom Marine in servizio su Marte, nella Union Aerospace Corporation quando improvvisamente il grande laboratorio di ricerca viene invaso da demoni feroci e potenti che solo il Marine può provare a combatterli e sconfiggerli facendo affidamento all’arsenale di armi a sua disposizione una più potente dell’altra.

In Doom si potrà giocare o come singolo giocatore o in modalità multiplayer: nel primo caso si dovrà affrontare la movimentata campagna single player dove non ci saranno coperture dietro le quali ci si potrà riparare per recuperare l’energia persa ma si procederà solo combinando il potere distruttivo e il sistema nuovo di uccisione corpo a corpo.

Nella modalità multiplayer il giocatore si troverà in arene studiate per mettere il risalto gli spostamenti verticali e la velocità del gameplay di Doom: il gioco include SnapChat un editor che consentirà di creare mappe uniche da condividere con altri giocatori.

No comments

Lascia un commento