Menu

Facebook, presto la crittografia anche su Messenger

Dopo aver introdotto la crittografia end-to-end sulla famosa applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, WhatsApp, il colosso Facebook ha deciso che è giunto il momento di implementare questa nuova funzione anche sull’applicazione Messenger.

La crittografia end-to-end è il sistema che protegge la privacy degli utenti rendendo indecifrabili le conversazioni in atto sulla chat. Con questo tipo di crittografia è praticamente possibile “blindare” tutti gli scambi di messaggi che partono dal dispositivo dal mittente fino a quello del destinatario e viceversa. In questo modo nessun dato viene trasmesso in chiaro e nessuna informazione è disponibile per la lettura, un sistema che garantisce la massima sicurezza in fatto di privacy.

La notizia dell’imminente nuova funzione di sicurezza su Messenger è frutto di un’indiscrezione del Guardian, secondo cui la maggiore sicurezza potrebbe andare a scapito di alcune funzioni basate sull’intelligenza artificiale. Sempre secondo il Guardian, la novità vedrà la luce entro questa estate e sarà disponibile solo per gli utenti che vorranno attivarla.

Solo pochi giorni fa ci sono stati ulteriori rumors in merito all’applicazione di chat che vanta più di 900 milioni di utenti attivi mensili, la quale sarebbe pronta anche a nuovi aggiornamenti che dovrebbero renderla molto simile a Snapchat, grazie all’arrivo di una nuova funzione di “autodistruzione” dei messaggi.

No comments

Lascia un commento