Menu

Samsung studia il lancio di nuovi smart glass

Gli smart glass potrebbe tornare sul mercato. Ma a produrli potrebbe non essere Google, ma Samsung. Il colosso della telefonia mobile della Corea del Sud, avrebbe, infatti, presentato un nuovo brevetto per la realizzazione di smart glass sul modello dei Google Glass. Le differenze con questi ultimi sarebbero numerose; molte sono le funzionalità che gli speciali occhiali di Samsung avrebbe in più rispetto a quelli di Big G. Gli smart glass di Samsung sarebbero infatti in grado di funzionare in abbinamento con numerosi dispositivi quali le fotocamere,  i tablet, gli smartphone, ma anche con speciali dispositivi medici in grado di monitorare la salute degli utenti.

smart glass

Anche vedere un film in riproduzione su uno smartphone o un tablet potrà essere possibile su questi speciali apparecchi che la Samsung si preparerebbe a lanciare sul mercato di tutto il mondo. Per ora tutte le informazioni che sono giunte ai media sono relative ad un semplice brevetto che la compagnia di telefonia mobile coreana ha deciso di consegnare a Us Patent and Trademark Office, l’ufficio dei brevetti.

La consegno di tali documenti non significa per forza che la Samsung provvederà alla realizzazione degli speciali occhiali che potrebbero anche non essere mai immessi sul mercato. Uno speciale team di sviluppatori, intanto, sta studiando la possibile realizzazione degli smart glass di Samsung e nel prossimo futuro valuterà l’effettiva fattibilità del progetto. Gli smart glass di Google: non hanno portato il successo sperato al colosso di internet che ha provveduto a ritirarli dal mercato molto prima del previsto. E’ stato il prezzo, davvero oneroso, alcuni dubbi sulla reale utilità dei dispositivi ed anche qualche timore per la privacy nei locali pubblici a frenarne notevolmente la commercializzazione. Il costo dei Google Glass, sul mercato americano, era infatti di 1.500 dollari; un prodotto non proprio per tutte le tasche.

Redazione
La redazione di eVideogame si occupa di contenuti riguardanti la tecnologia, console e videogames.

No comments

Lascia un commento