Menu

Amazon fa la voce grossa contro Chromecast e Apple Tv

È importante quindi che gli apparecchi di streaming che vendiamo interagiscano bene con Prime Video per evitare che i nostri consumatori abbiano problemi”.

Queste le dichiarazioni del colosso Amazon, tra i maggiori leader delle vendite online, l’azienda ha fatto sapere che fermerà la vendita di dispositivi concorrenti quali Chromecast, sviluppato da Google, e la Apple Tv.

Amazon-fa-la-voce-grossa-contro-Chromecast-e-Apple-Tv

Negli ultimi tre anni Prime Video è diventato una parte importante di Prime” dunque Amazon spiega la sua scelta commerciale, niente dispositivi concorrenti tra i prodotti in vendita nell’enorme magazzino e-commerce online.

In realtà l’azienda si trincera dietro una spiegazione molto più banale, come da dichiarazioni, ovvero che i dispositivi, Apple Tv e Chromcast non sono compatibili con Prime Video, ovvero il servizio Amazon on demand.

C’è da sottolineare come Prime Video, soprattutto negli Stati Uniti, è diventato una sorta di must per gli utenti, con tante serie tv originali in esclusiva e servizi in abbonamento mensile, dunque un palinsesto ricco, tanto da essere certamente un valido concorrente all’altrettanto grande Netflix.

Redazione
La redazione di eVideogame si occupa di contenuti riguardanti la tecnologia, console e videogames.

No comments

Lascia un commento