Menu

Playstation 4 Pro, la rivoluzione targata Sony

Playstation 4 Pro, la rivoluzionaria console di gioco Sony destinata a fare la differenza.

Andrew House, il CEO di Sony Interactive Entertainment, lanciando la Playstation 4 Pro tenta di conquistare un mercato già ricco di offerte. Un tentativo che, a dirla tutta, è ben riuscito visto che la nuova PS di Sony è considerata oggi la regina delle console. Elegante, potente robusta, sembra fare uno sberleffo a quanti avevano già recitato il de profundis al mondo delle console per i videogiochi. E così, in barba a tutto e a tutti, Sony non si ritira dal tavolo da gioco ma rilancia alla grande.

E così il 15 settembre vedremo arrivare sul mercato la nuova versione di Playstation 4 al costo di 299 euro. Fra due mesi circa, con 100 euro in più, potremo finalmente toccare con mano la mitica Playstation 4 Pro. Sony non ci propone una nuova macchina, ma una versione potenziata della vecchia. Spiega Andrew House al Corriere della Sera: “Non si può forse parlare di un novo paradigma per le console perché, di fatto, è la prima sperimentazione di un nuovo corso per tutto il comparto”.

“Ma – continua House – erano prima di tutto le softwarehouse a chiedercelo: la scorsa generazione di console era durata troppo a lungo, mentre chi crea giochi è ovviamente interessato al fatto di poter contare sulle ultime tecnologie disponibili per sviluppare le proprie storie interattive”.

In pratica, non lavorando su una nuova macchina ma potenziando del doppio una vecchia e predisponendola al 4k e all’HDR, Sony ha messo in campo una strategia vincente perché ha impedito, di fatto,  l’obsolescenza delle proprie macchine. Certo per ora ha solo rimandato la “rottamazione”, ma non è impresa da poco considerato che la veloce evoluzione tecnologica fa diventare reperti archeologici tutti i dispositivi che sono più “vecchi” di cinque anni.

Redazione
La redazione di eVideogame si occupa di contenuti riguardanti la tecnologia, console e videogames.

No comments

Lascia un commento