Menu

Smartwatch, il pin del bancomat potrebbe essere a portata di hacker

Secondo uno studio condotto dalla Binghamton University, negli Usa, è stato rivelato che lo smartwatch potrebbe rivelare agli hacker il pin del bancomat. Captando i movimenti, lo smartwatch può essere in grado di riconoscere il codice di sicurezza digitato allo sportello bancario.

La vulnerabilità è data dai sensori di movimento integrati in ormai quasi tutti i dispositivi indossabili, come gli smartwatch i e i bracciali fitness, sensori che potrebbero essere così precisi da tracciare i movimenti della mano e svelare i movimenti eseguiti sulla tastiera di un bancomat, rivelando così il pin ad eventuali malintenzionati. Durante i test la percentuale di riuscita è stata dell’80%.

La ricerca ha confrontato tre differenti sistemi di sicurezza, compreso il bancomat, tenendo sotto osservazione i movimenti di 20 volontari registrati attraverso accelerometri, giroscopi e magnetometri integrati nei vari dispositivi wearable indossati per 11 mesi, indipendentemente dalla posizione della mano.

Gli scienziati hanno quindi usato un algoritmo che si è dimostrato in grado di decifrare le password per i sistemi di immissione di codici segreti, compreso quello del bancomat. Il gruppo di studiosi ha ammesso di non aver trovato soluzioni in merito, ma ha suggerito agli sviluppatori di porre maggiore attenzione e di implementare il sistema di crittografia per garantire maggiore sicurezza nella comunicazione tra dispositivi indossabili e sistema operativo.

Redazione
La redazione di eVideogame si occupa di contenuti riguardanti la tecnologia, console e videogames.

No comments

Lascia un commento