Menu

OpenCellular, la rete dati fai da te e open source di Facebook

Il re dei social network, Facebook, ha presentato OpenCellular, una nuova piattaforma realizzata per portare connettività cellulare low cost nelle aree del mondo che ne sono sprovviste. Il fondatore Mark Zuckerberg lo ha presentato tramite il suo account social: si tratta di una piattaforma wi-fi aperta che facilita la creazione di una rete per connettersi, il sistema è grande come una scatola di scarpe ed è in grado di servire fino a 1.500 persone nel raggio di 10 chilometri. La “scatola” è composta con l’hardware e il software che la gestisce, entrambi saranno open source, e Facebook punta sulla collaborazione di altre società, unite nel Telecom Infra Project.

Kashif Ali, ingegnere di Facebook, ha spiegato che “le infrastrutture tradizionali possono essere molto costose ed è difficile estendere la rete in aree rurali e a volte anche in quelle più sviluppate”. “Open Cellular è il nostro passo successivo per assicurare una migliore e più affidabile connessione”, ha commentato Zuckerberg sottolineando che 4 miliardi di persone non hanno accesso a Internet finora e perciò questa rimane “una grande sfida”.

Da due anni ormai Facebook ha lanciato il progetto di Internet.org la cui parte integrante, Free Basics, che consente un parziale accesso gratuito ai servizi web, è stato bloccato in India perché viola il principio di neutralità della rete.

Redazione
La redazione di eVideogame si occupa di contenuti riguardanti la tecnologia, console e videogames.

No comments

Lascia un commento