Internet

Malware, Italia seconda tra le più colpite in Europa

Malware Italia seconda in europa

Secondo le stime degli esperti della Check Point Software Technologies, le minacce informatiche che prendono di mira utenti privati e aziendali di computer e dispositivi mobili sono in costante aumento, difatti le varianti di malware attive a livello mondiale hanno avuto un incremento del 15% a quota 2.300.

Tra i paesi più in pericolo c’è l’Italia, seconda nella classifica Europa e trentesima a livello mondiale. Le minacce maggiori rispecchiano le tecnologie più gettonate nel Bel Paese: gli smartphone e i social. Ad esempio c’è Conficker, un malware scoperto già nel 2008 che prende di mira i computer Windows di chi visita le piattaforme Facebook e Skype, ma anche Gmail e Yahoo Mail. Per quanto riguarda gli smartphone c’è Hummingbad, che attacca i dispositivi Android per impossessarsene. In base alle stime di Check Point, solo nel mese di maggio Conficker è stato responsabile del 14% degli attacchi riconosciuti a livello globale.

Mentre con il 9% degli attacchi e in costante crescita, si trova la minaccia bancaria rappresentata da Tinba, un ‘trojan’ ovvero un malware che si nasconde dentro un programma innocuo. Questo “cavallo di Troia” attacca i correntisti, specialmente italiani e polacchi. Mentre sempre al 9% ma stavolta in calo, c’è il virus Sality che attacca le piattaforme Windows. Per i possessori di iPhone e iPad, invece, occorre prestare attenzione al virus Xcode Ghost.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Latest

eVideogame.it portale di Notizie dal mondo dei giochi e della tecnologia

Copyright © 2017 Nomi, loghi e proprietà citate sono proprietà dei rispettivi marchi.

To Top