Menu

Psycho-Pass: Mandatory Happiness, il popolare anime diventa un videogioco

Psycho-Pass: Mandatory Happiness, la popolare serie d’animazione giapponese diventa un videogioco e arriverà in Europa il 16 settembre 2016.

Psycho-Pass: Mandatory Happiness, il popolare anime diventa un videogiocoAd annunciare l’arrivo in Europa del tie-in dell’anime giapponese, la NIS America. Psycho-Pass: Mandatory Happiness sarà disponibile per PlayStation 4 e PlayStation Vita nel formato sia fisico che digitale.

In seguito, la data è ancora da destinarsi, sarà disponibile anche la versione per Windows Os su Steam.

Ma le sorprese non finiscono qui perché la NIS America ha preparato anche una edizione Limited Edition che si può già prenotare nello store ufficiale o su Amazon.com.

Questa edizione limitata include, oltre al videogioco, anche un box da collezione, un art book, la soundtrack su CD, tre tavole disegnate a matita e un panno in microfibra.

Nel videogioco si riprende la storia del tie-in. Mandatory Happiness, infatti, è basato sulla serie animata e lo scrittore della sceneggiatura è Gen Urobochi, lo stesso dell’anime.

Ambientato nel futuro, anche qui le emozioni e i pensieri di tutti sono gestiti da Sibyl, il sistema che misura la vita di ciascuno attraverso Psycho-Pass, ossia la lettura del pensiero.

Come nella serie, anche qui i protagonisti sono gli Enforcer, che hanno il compito di accertare i reati e catturare i criminali e gli Inspector, che supervisionano e gestiscono gli Enforcer.

Il gioco si arricchisce di due nuovi detective della Criminal Investigation Department’s Divisio: Nadeshiko Kugatachi e Takuma Tsurugi.

Psycho-Pass: Mandatory Happiness, dunque, si preannuncia come un videogioco adrenalinico ricco di colpi di scena e con una serie di finali a sorpresa.

Giornalista e content writer, appassionata di politica e cronaca, ama anche il panorama tech e mobile.

No comments

Lascia un commento