Menu

Cpu by Google? Presto processori proprietari

Cos’è un “eco-sistema software”?

In merito a questo nuovo concetto Google ha le idee molto chiare; per essere perfetto questo eco-sistema deve essere supportato da hardware ad hoc, da qui l’idea di progettare è produrre una Cpu nata per le moderne applicazioni ormai definitivamente web-dipendenti. Il guanto di sfida contro Apple e Microsoft sembra lanciato.

I rumors ci sono da parecchio tempo ma senza alcuna conferma, le notizie di una ricerca  del gigante con sede in California di un profilo professionale nel campo dell’alta ingegneria dei processori sembra definitivamente confermare tale tesi. La recente presentazione del nuovo Pixel C e di tutta la gamma di notebook Chromecast hanno già evidenziato l’interesse a produrre senza alcun aiuto esterno hardware. Una scelta da sempre tenuta lontana dalla casa delle Mountain View per parecchi anni.

Google pensa di aggirare il vincolo di concorrenza imposto dai principali brands mobile legando la produzione di cpu al solo sviluppo di software Android. Goole affiancherà la realizzazione dei firmware con la struttura dei propri processori di calcolo, in questo campo la Apple con i propri prodotti iPad e iPhone ha dimostrato che si tratta di un idea vincente.Cpu Google processori proprietari

Tale operazione potrebbe coinvolgere la gamma Nexus?

Samsung, Lg e Hauwei hanno già percorso questa strada già da tempo con un buon successo e quindi non sarebbe certo un salto nel buio. Non è comunque la prima volta che Google accantona una sua idea, chi ricorda il progetto Android Silver finito in soffitta in favore del Nexus 6 uscito troppo in fretta; tali scelte  rimangono senza spiegazioni e non vengono certo chiarite da rumors più o meno autorevoli.

Le ultime manovre di Google come le new company Alphabet rendono chiaro il fermento in atto che verterà indubbiamente su Notebook, Tablet e Smarthphone in risposta agli eco-sistemi dell’agguerrita concorrenza Apple e Microsoft.

S.C.Campione

Redazione
La redazione di eVideogame si occupa di contenuti riguardanti la tecnologia, console e videogames.

No comments

Lascia un commento