Menu

Xbox Live, crescita e addii

Le strategie di marketing di casa Microsoft nell’ambito delle consolle si concentrano come sempre nel contrasto alla  concorrente storica Sony Playstation, avanti in vari settori.

Dal lato hardware siamo di fronte ad una flessione evidente rispetto al 2014, si parla di un calo di 1,8 miliardi di dollari per una percentuale del 17%, quindi un dato marcato e sicuramente preoccupante.

Il dato è relativo esclusivamente alla nuova consolle Xbox One, qui la Sony PS4 è nettamente in testa.

Su altri fronti gli sforzi si intensificano ed i risultati non tardano ad arrivare con un aumento di grandi proporzioni della divisione gaming che registra un’impennata del 66%.

Molte le novità riguardanti il servizio Xbox Live, rispetto all’anno scorso l’aumento è davvero notevole, le entrate salgono del 17% e gli utenti collegati attestati a ben 39 milioni sono saliti del 28%.Xbox Live crescita e addii

Un altra notizia ha indubbiamente colpito il mondo Microsoft ed in particolare quello Xbox, l’addio di  Eric Neustadter,  in forza alla casa di Redmont da più di 18 anni e cosa più importante ideatore e progettista del servizio Xbox Live.

Il definitivo saluto non è stato fatto in una conferenza stampa ma con un breve e lapidario Tweet.

Dopo 14 anni e mezzo di lavoro sull’ Xbox oggi è il mio ultimo giorno, è stato un fantastico viaggio. Addio e grazie a tutto il Gamescore”.

Un protagonista del mondo del gaming da tener d’occhio, quale sarà la sua prossimo progetto?

S.C.Campione

Redazione
La redazione di eVideogame si occupa di contenuti riguardanti la tecnologia, console e videogames.

No comments

Lascia un commento