Menu

Samsung Z3, lo smartphone con OS Tizen

Samsung Electronics Co. non si arrende e lancia Z3 che utilizza il sistema operativo Tizen.

Insomma Samsung vuole a tutti i costi trovare un’alternativa al sistema operativo Android di Google.

Così il gigante sudcoreano della tecnologia ha lanciato in India un nuovo smartphone di fascia media che corre sulla sua piattaforma Tizen homegrown.

Il nuovo telefono sia chiama Samsung Z3, è il secondo smartphone con OS Tizen della società. Il primo è stato il Samsung Z1, uno smartphone di fascia bassa, lanciato sempre in

India a gennaio scorso e che, a detta della casa produttrice, ha venduto più di un milione di unità.

Samsung, il più grande produttore al mondo di smartphone, ha nasato su Android quasi tutti i suoi smartphone.

Ma a lungo ha nutrito la speranza di realizzare un proprio sistema operativo alternativo, che potesse dare un controllo maggiore controllo sul software e sui servizi che gli utenti utilizzano sui propri dispositivi.

Tuttavia, poiché la fetta di mercato del sistema operativo nascente è ancora molto trascurabile, Samsung ha dovuto lottare parecchio per convincere gli sviluppatori di terze parti a ricostruire le applicazioni per gli smartphone Tizen.Samsung Z3, lo smartphone con OS Tizen

Oltre agli smartphone Samsung Z1 e Z3, la casa sudcoreana ha annunciato che dall’inizio di quest’anno anche i suoi televisori potrebbero adottare Tizen.

In questo modo l’azienda darebbe al sistema operativo una grossa spinta visto che circa un terzo del mercato televisivo globale è in quota di Samsung.

Il nuovo smartphone si chiama Samsung Z3 perché offre “un salto significativo dal precedente Samsung Z1 in termini di specifiche”, ha spiegato Asim Warsi, il vice presidente per il business mobile di Samsung India.

La società ha anche fatto sapere che questo telefono è stato “progettato specificamente per il mercato indiano” e che per il momento non è intenzionata a venderlo in altri Paesi.

Giornalista e content writer, appassionata di politica e cronaca, ama anche il panorama tech e mobile.

No comments

Lascia un commento