Menu

Acquista Google.com e poi rifiuta la ricompensa

Un ragazzo acquista per un minuto il dominio Google per 12 dollari, ma poi rifiuta la ricompensa.

Sembra incredibile ma è vero. Google, il dominio più famoso, più acquistato, più presente del mondo, in vendita a 12 dollari. Uno scherzo? No. Una finzione? No. Una simulazione? No, tutto vero.

E’ successo a Sanmay Ved, ex dipendente di Google. Il quale, navigando quasi distrattamente una sera di settembre, a un certo punto, inopinatamente, si è reso conto che era in vendita addirittura Google.com. Sì, avete capito bene, proprio Google.com.

E non si è lasciato sfuggire l’occasione, non fosse altro che per curiosità, per vedere che cosa poi sarebbe accaduto.

Ebbene, l’acquisto è stato completato regolarmente, con tanto di accredito sulla propria carta di credito. L’operazione era andata a buon fine.

Ma poi, ovviamente, l’acquisto è stato quasi immediatamente annullato, seguito da una mail di cancellazione di Google domains.Acquista Google.com e poi rifiuta la ricompensa

Ma nel lasso di tempo intercorrente fra l’acquisto e l’annullamento, magari il quasi ignaro Ved, avrebbe potuto apparire con qualche messaggio o intervento sulla home page più famosa del globo.

Google, resasi conto dell’errore, ha poi tentato di compensare il ragazzo con una somma di denaro.

Ma Ved ha deciso che quel denaro potesse essere dato in beneficenza, così com’è stato fatto. E Google ha raddoppiato la donazione. Brava Google e bravo Sanmay Ved.

Giornalista e content writer, appassionata di politica e cronaca, ama anche il panorama tech e mobile.

No comments

Lascia un commento