Console

I Videogiochi nel cinema, in attesa di consacrazione

I-Videogiochi-nel-cinema-in-attesa-di-consacrazione

Quante volte un gran libro diventa un grande film, si possono fare innumerevoli esempi, negli ultimi anni pensiamo agli incassi record della trilogia fantasy di J. R. R. Tolkien “Il signore degli anelli” trasposta al cinema dal regista George R.R.Martin oppure il film di ambientazione storica “Il nome della rosa”  dello scrittore  Umberto Eco con Sean Connery ed un giovanissimo Cristian Slater protagonista.

Si tenta da decenni a fare la stessa operazione partendo da videogiochi pluripremiati con esiti spesso disastrosi e a fronte di investimenti considerevoli. Le motivazioni spesso sono plurime, a monte una storia poco profonda, personaggi solo abbozzati, successivamente uno scarso lavoro di storywriting che hanno portato ad esiti disastrosi, chi di voi ricorda la trasposizione cinematografica di “Sreet Fighter” del 1994 con Jean Claude Van Damme oppure l’agghiacciante “Dungeons & Dragons” ( nato come gioco da tavolo) del 2000 con Jeremy Irons nel ruolo del villains di turno.

Gli unici ad avere avuto dei buoni risultati al botteghino hanno guarda caso come protagonista una bella attrice.

“Lara Croft: Tomb Rider” del 2001 ripercorre le gesta dell’omonima protagonista, una sorta di Indiana Jones al femminile; la bellissima protagonista Angelina Jolie per questo film fa dovuto sottoporsi ad allenamenti molto lunghi e faticosi tanto da dichiarare dopo l’uscita del sequel nel 2002 “Lara Croft: Tomb Rider- La culla della vita” di non volere più ricoprire i panni della conturbante archeologa

“Resident evil” del 2002 con Mila Jovovich è tratto dalla saga più truculenta e famosa del mondo dei videogiochi prodotta dalla Capcom.

La saga della “ Umbrella Corporation” ha portato a ben 4 sequel: “Resident Evil: Apocalypse (2004)”.

Resident Evil: Extinction (2007)”,   “Resident Evil: Afterlife (2010)” ed infine  Resident Evil: Retribution (2012)” è stato già confermato il sesto capitolo che “dovrebbe” chiudere la saga. I film fanno dell’avvenenza della protagonista e degli effetti speciali di prima categoria il loro punto di forza.I-Videogiochi-nel-cinema-in-attesa-di-consacrazione

Gli esempi di storie di videogames molto coinvolgenti sono parecchie, molte provenienti dal mondo fantasy come il prima citato  “Dungeons & Dragons” ed ancor di più “World of Warcraft” della Blizzard che dovrebbe uscire nel 2016, il film inizialmente avrebbe dovuto avere come regista il grande Sam Raimi (L’Armata delle Tenebre, Spider-Man,  la regia è passata adesso a Duncan Jones che ha realizzato un sogno dato che è un fan del videogame della Blizzard da sempre.

Molte voci corrono dietro ad un altro video games che ha delle grandissime potenzialità cinematografiche , l’immancabile Assassin’s Creed.

di: Carlo Campione

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Latest

eVideogame.it portale di Notizie dal mondo dei giochi e della tecnologia

Copyright © 2017 Nomi, loghi e proprietà citate sono proprietà dei rispettivi marchi.

To Top