Menu

iPhone 6S, chip diversi: polemiche sulla durata della batteria

Non tutti i nuovi iPhone 6S di Apple montano lo stesso chip del processore A9  e questo crea problemi con la durata della batteria.

iPhone 6S non ha fatto in tempo ad arrivare sugli scaffali, che già sorgono i primi problemi.

Molti utenti lamentano, infatti, che la durata della batteria non è la stessa per tutti gli smartphone.

Questo dipende se si ha un modello costruito con un chip coreano di Samsung o di un chip di Taiwan Semiconductor Manufacturing Co. (TSMC).

Apple ammette che non sono stati utilizzati gli stessi chip nel montaggio dei dispositivi, ma assicura che la differenza è minima.

Apple per creare i chip per i modelli precedenti di iPhone, aveva fatto affidamento su una singola azienda. Quest’anno, la carenza di approvvigionamento ha costretto la società di Cupertino a servirsi di due diverse aziende di fornire i chip A9.

Gli utenti che possiedono iPhone 6S modelli con il chip TSMC dicono che la durata della loro batteria è significativamente più lunga di quelli equipaggiati con il chip di Samsung.iPhone 6S, chip diversi polemiche sulla durata della batteria

“I dati dei nostri test e quelli dei clienti mostrano la durata della batteria effettiva in iPhone 6S che montano chip diversi, anche tenendo conto delle differenze di questi componenti variabili, varia solo del 2/3 per cento”, ha detto un portavoce della società in un comunicato.

Secondo i test eseguiti da un utente Reddit, la differenza di durata della batteria fra un iPhone 6S che monta un chip TSMC e uno che adotta il Samsung è di ben due ore. Una differenza non proprio trascurabile.

Ma per Apple il metodo adottato per eseguire questo test “è un modo fuorviante di misurare la durata della batteria del mondo reale”. Intanto i test continuano e le polemiche anche.

Giornalista e content writer, appassionata di politica e cronaca, ama anche il panorama tech e mobile.

No comments

Lascia un commento