News

Shazam riconoscerà anche gli oggetti fisici

Shazam, la famosa applicazione che è in grado di riconoscere in pochi secondi un brano musicale ascoltandolo tramite lo smartphone, presto potrà allargare il suo raggio d’azione. In base alle indiscrezioni riportate da diversi siti specializzati, l’app potrà ben presto aiutare gli utenti a riconoscere anche gli oggetti fisici che hanno di fronte, sfruttando con ogni probabilità il riconoscimento ‘visuale’ oppure la lettura di codici a barre.
Giunta ad oltre 100 milioni di utenti attivi al mese, Shazam sino a questo momento permette di riconoscere la musica che si sta ascoltando fornendo all’utente non soltanto le specifiche del titolo e dell’autore, ma dando anche i collegamenti diretti con i negozi digitali al fine di poterlo acquistare  o per aggiungerlo alla playlist dei servizi di musica in streaming, come ad esempio Spotify.

shazam_logo

Nel corso di un incontro tenuto nel corso dei giorni passati al Mobile World Congress di Barcellona, come ricordato dal sito The Next Web, il chief executive di Shazam, Rich Riley, ha voluto spiegare come la app si appresti a trasformarsi in una sorta di di Google Goggles in versione più rifinita. In pratica potrà perciò inquadrare un oggetto con la fotocamera dello smartphone, o in alternativa il suo codice a barre, anche se ancora non è stato chiarito, per capire di cosa si tratti. Anche in questo caso, scatterebbe il solito meccanismo che consentirebbe di sapere ove si può acquistare un oggetto simile, ove si tratti di un prodotto attualmente in vendita. Un utilizzo di questo genere potrebbe avere molti utilizzi, dal cibo ai dvd, passando per molto altro.
Va ricordato come Shazam nel solo mese di gennaio abbia raccolto un finanziamento di 30 milioni di dollari, i quali saranno usati al fine di siglare nuove collaborazioni con editori e fornitori di contenuti. Una cifra che va ad aggiungersi ai 40 milioni di dollari che erano stati raccolti dal miliardario messicano Carlos Slim nel corso del 2013.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Latest

eVideogame.it portale di Notizie dal mondo dei giochi e della tecnologia

Copyright © 2017 Nomi, loghi e proprietà citate sono proprietà dei rispettivi marchi.

To Top