Applicazioni

Galaxy S6 e S6 Edge, le caratteristiche hardware

Il comparto del Samsung Galaxy S6 ed S6 Edge, mostra delle caratteristiche davvero interessanti e che probabilmente non deluderanno la aspettative dei tanti utenti  che vedono in questi due smartphone gli elementi di rilancio della compagnia coreana di telefonia mobile. Nella giornata di ieri all’importante appuntamento del Mobile World Congress di Barcellona sono state presentate le caratteristiche dei prodotti, già eletti come gli smartphone dell’anno.

Samsung-Galaxy-S6-e-Galaxy-S6-edge

La memoria interna è Universal Flash Storage (UFS) 2.0 con prestazioni davvero superiori a quelle MMC che spesso sono installati nei top di gamma. Il soc Exynos 7420  octa – core a 64-bit. La memoria RAM è di 3G  di tipo LPDDR4. Le prestazioni di tutti questi componenti dell’hardware sono state pubblicate in alcuni test che confermano che le prestazioni di Samsung Galaxy 6 si avvicinano molto all’altro dispositivo di casa Samsung: il Galaxy Edge.

La scelta del processore GeekBench al posto di Qualcomm con lo Snapdragon 810, è sembrata davvero azzeccata visto che le prestazioni di questo processore appaiono, almeno alle prime prove preliminari, di livello superiore. C’è da dire, però, che alcune modifiche sono ancora in atto, un “work in progress” che non rende il giudizio sul processore del Samsung Galaxy Edge definitivo, ma che comunque colloca il dispositivo, anche per questo aspetto, su prestazioni davvero di altissimo livello.

Per quanto riguarda il segmento della grafica bisogna notare che le prestazioni della GPU Mali T760MP8 clockata a 772 MHz sono buone, ma non certo al livello degli altri top di gamma. Anche quelle del modulo UFS 2.0 non soddisfano completamente. Per quanto lo smartphone Sanmusng Galaxy S6 Edge mostra una notevole differenza dal fratello S6 possiamo notare una differenzia sostanziale nei due bordi del dispositivo con forma curva: questi due elementi si illuminano al momento della ricezione di una chiamata come segnale di notifica. La possibilità di installare questi elementi può avvenire anche sugli altri smartphone grazie alla creazione di un’apposita app.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Latest

eVideogame.it portale di Notizie dal mondo dei giochi e della tecnologia

Copyright © 2017 Nomi, loghi e proprietà citate sono proprietà dei rispettivi marchi.

To Top