Applicazioni

L’incredibile ascesa di Shazam

Continua senza soste la crescita di Shazam. L’applicazione per iPhone ha raccolto una quantità di finanziamenti pari a trenta milioni di dollari con una valutazione totale che ora tocca il miliardo di dollari. Ora uno de prossimi traguardi, nemmeno troppo lontano, potrebbe essere l’entrata in borsa. Ogni mese l’applicazione è utilizzata da cento milioni di persone; un aumento vertiginoso rispetto ai 70 di soli due anni fa.

shazam

Per i pochi che non la conoscessero ancora Shazam utilizza un sistema davvero innovativo che permette di riconoscere una determinata canzone porgendo il cellulare o il tablet alla radio ed alla televisione. Shazam è quindi  un servizio per cellulari basato sull’identificazione musicale, ed ha sede a Londra. La compagnia è stata fondata nel 1999. L’applicazione funziona utilizzando il microfono del telefono per catturare un breve pezzo di una canzone. Da questo ascolto viene realizzata un’impronta digitale che viene comparata con il database centrale ricercando la canzone che ha una maggiore somiglianza. Appena viene trovata, sul display dell’utente viene mostrato il titolo, le informazioni sull’artista ed anche il frontespizio dell’album. Il guadagno di Shazam è ottenuto trattenendo una percentuale dalle vendite della musica acquistata passando dall’applicazione.

Secondo voci interne all’azienda i ricavi ottenuti saranno utilizzati per il potenziamento dei servizi offerti. Intanto il marchio fa gola a molti ed alcune voci di corridoio già annunciano un forte interessamento dei colossi di internet come Amazon e Google. I servizi che offre l’app sono: uno di prova gratuito, Shazam Encore che è a pagamento e la più recente Shazam Red. Gli ultimi due sono a pagamento con la sola differenza che Shazam Encore destina una parte del ricavato alla ricerca contro l’Aids. L’azienda ha già raccolto 95 milioni di dollari da alcuni grandi investitori, come America Movil Caufield & Byers ed ha registrato un numero di download dell’applicazione che supera i 500 milioni.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Latest

eVideogame.it portale di Notizie dal mondo dei giochi e della tecnologia

Copyright © 2017 Nomi, loghi e proprietà citate sono proprietà dei rispettivi marchi.

To Top